Visiting Tutors #7

Joshua Wicke

Joshua Wicke ha studiato Filosofia, Economia e Drammaturgia a Berlino e Patsdam. Attualmente lavora allo Schauspielhaus di Zurigo, uno dei teatri più importanti e prestigiosi del mondo germanofono. Danza, performance e installazioni completano il teatro di parole, e il programma include classici così come prime assolute e nuovi pezzi che possono avere rilevanza politica e d'attualità. Come drammaturgo ha lavorato tra il teatr di città e la scena indipendente a Belino. Ha inoltre co-curato la serie di discussioni "Das ABC der Krise" allo Sprechsaal e ha sviluppato il radiodramma "Funkstille" con l'artista e autrice Anne Zett. Più recentemente, Joshua Wicke ha co-curato il "Palast der Republik", un festival di tre giorni che si muove tra arte, discorso e para-parlamento, affrontando una revisione critica degli eventi durante il periodo della riunificazione e le sue conseguenze. Ha tenuto seminari sulla teoria e pratica della drammaturgia e sull'"arte della distruzione del denaro" presso l'Accademia di Media Arts di Colonia e alla Freie Universitat di Berlino. Insieme a Sandra Umathum e Bjorn Patz, sta organizzando una piattaforma per artisti emergenti di perfomance, chiamata "Dirty Debut". Attualmente, è sempre più interessato alle ecologie del teatro. Joshua Wicke lavora come drammaturgo allo Schauspielhaus dalla stagione 2019/2020.

Mayra Rodriguez Castro


Mayra. A. Rodriguez Castro
 è una scrittrice, poetessa e traduttrice, che vive tra diverse città. E' l'editrice di "Dream of Europe: selected seminars and interviews: 1984-1992", una raccolta di seminari e interviste inedite di Audre Lorde in tutta l'Europa Occidentale e in Germania. E' stata Research Fellow presso il John F. Kennedy Institute of Northamerican studies (Freie Universitat Berlin, 2018) e ha ricevuto l'Anne Waldman Fellowship (Naropa University, 2019). I suoi contributi appaiono in "South as A State of Mind", "Fivehundred Places", "The Poetry Projects", " The Brooklyn Rail" e "Social Text" tra gli altri. Castro ha collaborato ampiamente con de Appel (Amsterdam), presentando il discorso di apertura e il seminario curatoriale "Ocean Blu" (2022). Più recentemente ha collaborato con Divided Publishing nella pubblicazione di "In Pursuit of Revolutionary Love" della studiosa abolizonista Joy James (2022). Nel 2017, ha ricevuto il John F. Kennedy Research Grant che le ha permesso di lavorare con gli archivi di Audre Lorde presso la Freie Universitat di Berlino e che ha portato alla pubblicazione di "Dream of Europe".

Veza Fernandez

Veza Fernandez è un'artista queer femminista che lavora con molte voci che formano un'unità in una sensualità condivisa che incoraggia la differenza nella cura. Lavora con stati vocali e fisici estremi, che sfidano che è considerato "normale", "bello", etc. La ricerca artistica di Veza esplora la funzione poetica, coreografica e politica di ciò che visceralmente unisce le voci. Sfida il dominio di un oltre che è solo uno, usando la polifonia come strumento di raccolta, negoziazione e tattica queer. Veza Fernandez è un'artista di danza, voce e performance con sede a Vienna. Il suo lavoro si occupa dei regni della poetica e della politica dell'espressione vocale come luogo di relazione, immaginazione e trasformazione. Lei intreccia pratiche di canto, scrittura, danza e parola come forme corporee di studio, sperimentazione e performance. I suoi pezzi sono sensibili e intensi, lanciando polifonicamente una convocazione di voci e presenze che anelano a muoversi ed essere mosse. La sua formazione spazia tra Filologia, Pedagogia, Teatro, Musica e Danza Contemporanea. Campi che in un modo o nell'altro influenzano le sue ricerche artistiche e il suo modus operandi nell'arte e nella presentazione artistica. Il suo lavoro è fortemente radicato localmente, infiltrandosi dall'interno della scena underground in istituzioni più grandi di Danza e Teatro. Ha conseguito un Master in Coreografia presso la DAS Graduate School (Amsterdam Academy for Theatre and Dance). Il suo lavoro è mostrato, tra gli altri, in brut Wien, Tanzquartier Vienna, Sophiensaele Berlin, Gesnerallee Zurich, de Singel Antwerp, La Casa Encendida Madrid.